I carabinieri di Monterotondo, a conclusione delle indagini, hanno denunciato in stato di libertà alla procura della Repubblica di Tivoli, un 42enne e un 36enne, entrambi romeni e con precedenti, per furto aggravato messo a segno lo scorso 3 aprile all’interno della sala slot “Bilioner Palace” di via Salaria. I militari tramite la visione delle telecamere di sicurezza hanno individuato i due, che dopo aver forzato la cassa di quattro slot machine, avevano arraffato la somma di 1650 euro.

A Fiano eseguito un ordine di carcerazione

A Fiano Romano, sempre i carabinieri, in occasione di un controllo alla circolazione stradale in via dello Sport, hanno controllato un 33enne romeno, risultato gravato da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Roma. L’uomo, che è stato condotto presso il carcere di Rieti, dovrà scontare la pena di un anno e quattro mesi di reclusione per i reati di rapina, violenza privata ed estorsione consumati ad Artena il 9 marzo 2014. RedCro