La mattina è di fuoco per la politica di Guidonia Montecelio dopo il passo indietro di Agostino Bultrini che ha lasciato la Giunta cinque stelle, l’opposizione è sul piede di guerra, nel piedi Emanuele Di Silvio dii fronte a questa agonia vede una sola via d’uscita. “Sindaco, consiglieri di maggioranza è arrivato il momento di un atto di responsabilità: dimettetevi anche voi per il bene di Guidonia Montecelio”.

L’attacco a Barbet: “Crisi irreversibile”

“E siamo a sei: ieri pomeriggio un altro assessore ha deciso di fuggire dal Comune di Guidonia Montecelio guidato dal sindaco Barbet. Dopo i forfait di Aprile, Castellino, Colazza, Polverini e Guida, anche Agostino Bultrini ha voluto aggiungere il proprio nome al lungo elenco degli ormai “ex assessori” del Movimento 5 Stelle. Dimissioni improvvise, a soli sei giorni dalla discussione del bilancio, che descrivono – semmai ce ne fosse stato ancora bisogno – la crisi irreversibile dell’amministrazione Barbet. E’ ora di dire basta. Basta ai comunicati non più credibili di Barbet che tenta di mascherare il suo fallimento dietro agli impegni professionali degli assessori che lui ha scelto e che invece lo stanno abbandonando di volta in volta. Ma soprattutto basta con questo governo a 5 Stelle: la macchina amministrativa é allo sbando e non esiste un progetto politico per il rilancio della città. L’amministrazione Barbet e la maggioranza sembrano vivere alla giornata, mentre Guidonia rischia la paralisi e di cadere nel degrado”.

LEGGI ANCHE – Bultrini lascia la la Giunta di Guidonia

LEGGI ANCHE – Personale campo minato, dalla commissione commercio richieste e malumori