Più di mille pratiche bloccate in Comune perché nessuno se ne occupa, richieste di nuove aperture, trasferimenti, tutto quello che riguarda il commercio: uno scandalo per Giovanna Ammaturo, la consigliera FdI lancia strali contro le inefficienze dell’amministrazione di Guidonia targata cinque stelle.

“In un settore chiave, ganglio e supporto economico per lo sviluppo, l’economia, l’occupazione, è tutto fermo ad impolverarsi. Non sono soltanto le pratiche relative all’apertura di attività, passaggi, modifiche, trasferimento ma c’è tutto il settore delle cave. Ci sono oltre 4.000 attività commerciali che hanno necessità di risposta ai loro quesiti alle Scia. C’è il nuovo mercato di Villalba, c’è da spostare l’area mercatale  di Setteville, ma anche qui manca il bando. Ci sono le multe da calcolare e inviare per le sanzioni più disparate. Non tutti ci vivono con il reddito di cittadinanza: c’è chi si vuole fare spazio nella vita con le proprie idee e capacità. Ma a quanto è evidente al M5S nulla importa: loro che a lavorare sono poco portati. Di questo si è discusso animatamente nella Commissione   Commercio ed attività produttive presieduta dal grillino Zarro”.