Saranno le emozioni della primavera che arriva, incontenibili, ma dal Palazzo di Guidonia Montecelio i maggiorenti non riescono a frenare le reazioni. Anzi come si usa dire in gergo social, le reaction. E’ il caso almeno del consigliere cinque stelle Matteo Castorino, presidente della commissione sociale e cultura, che bolla con una risata sberleffo l’iniziativa che sta mettendo insieme il centro per la valorizzazione del travertino e il Guidonia shopping district.

Imprese del travertino e commercianti hanno cioè messo nero su bianco un progetto che prevede la ripiantumazione di 40 alberi nella zona della ormai ex pineta su via Roma. I pini sono stati abbattuti infatti dopo i ripetuti episodi di crolli, che hanno coinvolto con conseguenze anche drammatiche i cittadini. Il taglio della pineta è stato un trauma vero e proprio per la città: i due spazi verdi, da una parte e dall’altra della strada, erano il punto di ritrovo per famiglie e giovani dalla primavera all’autunno. Passeggiate e parco giochi, che senza ombra adesso diventano impossibili.

C’è poi il valore simbolico, il colpo d’occhio mutato per sempre. Per queste ragioni, le cave riunite nel consorzio e i commercianti della nascente rete d’impresa, hanno messo insieme idee, per progettare la nuova vita della pineta, che sono pronti a finanziare. Serve solo il benestare dell’amministrazione comunale. Per ora però giungono le risate di Castorino.

In questa immagine la reazione di Castorino al progetto