Arriva a Roma Italia terra di agrumi, il Festival che fino al 30 marzo promuoverà la cultura del vivere sano e della corretta alimentazione a base delle primizie del nostro Made in Italy. Tanti gli appuntamenti disseminati per la città per l’occasione, tra show cooking a base di agrumi ed esposizioni di piante e prodotti.

L’evento, patrocinato dalla Presidenza dell’Assemblea Capitolina e partecipato dai maggiori Consorzi e Associazioni di settore nazionali, con il supporto del Centro Agroalimentare di Roma, è stato pensato nell’ottica di valorizzare le eccellenze ortofrutticole italiane e la filiera che ne cura produzione, distribuzione e commercializzazione.

“Roma capitale di cultura e tradizioni che, come in questo caso, passano anche per la buona tavola – commenta Marcello De Vito, Presidente dell’Assemblea Capitolina – Questi 15 giorni di appuntamenti con le nostre migliori produzioni ortofrutticole sono stati concepiti per radicare nel territorio la conoscenza di eccellenze che ci contraddistinguono nel mondo, di cui andiamo particolarmente fieri. Puntiamo sull’educazione al consumo   di agrumi, offrendo ai cittadini la possibilità di scoprire piante pregiate e prodotti derivati all’Aranciera e di apprezzarne le caratteristiche in ambito strettamente culinario nei mercati. Leitmotiv del Festival, il profondo impegno di coltivatori, produttori, attori di filiera che si traduce nella varietà e pregiatezza dei nostri prodotti”.

Virginia Gigliotti

Di seguito, il calendario dei prossimi appuntamenti previsti in città: 

Sabato 23 marzo: ore 10, Aranciera di San Sito, esposizione degli agrumi d’Italia e prodotti derivati.

Domenica 24 marzo: ore 10 Aranciera di San Sito, esposizione degli agrumi d’Italia e prodotti derivati.

Sabato 30 marzo: ore 9 e 30 mercato rionale Primavalle