Nel corso dei servizi di controllo del territorio, i carabinieri hanno arrestato, in flagranza di reato, un 33enne di Roma e un 22enne di Fonte Nuova, già conosciuti alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. I pusher, uno a bordo di un motociclo, l’altro alla guida di un’auto, sono stati visti dai militari della compagnia di Monterotondo scambiarsi un involucro sospetto in un’area di sosta.

Le verifiche hanno permesso di trovare nell’autovettura una confezione di hashish del peso di un chilo, suddiviso in 10 panetti singoli, mentre il conducente dello scooter aveva in tasca 1.315 euro, sequestrati poiché ritenuti provento dell’avvenuta cessione dello stupefacente. I due uomini sono stati ammanettati e posti agli arresti domiciliari a disposizione della procura. RedCro