I proventi delle multe non andranno a coprire le buche di Guidonia. A denunciare le scelte dell’amministrazione cinque stelle, è la consigliera di opposizione Giovanna Ammaturo. Con una delibera del 4 febbraio, infatti, i 300mila euro che arrivano dalle sanzioni della municipale vengono ripartiti tra l’ammodernamento della segnaletica, il potenziamento attività di controllo e acquisto mobilio, automezzi ed attrezzature, tutto della municipale. E 54mila per cancelleria, materiale informatico, assistenza mezzi, lavoro straordinario, esercitazioni tiro, ponte radio. “Nulla per la cura dell’asfalto. Nulla rimarrà agli automobilisti che transitano a Guidonia Montecelio per il ripristino dell’asfalto. Nessuna miglioria, nessun asfalto dai proventi per sanzioni. Per le buche occorre aspettare”.