Stava cercando di salire a bordo di un pullman, direzione Bologna, con due trolley pieni di marijuana. Un nigeriano di La Spezia è stato arrestato dai militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma alla stazione Tiburtina che hanno sequestrato i 26 kg di sostanza stupefacente.

La sostanza stupefacente sequestrata di ottima qualità, da cui avrebbero potuto ricavarsi oltre 143.000 dosi, una volta immessa in circolazione nelle principali piazze del nord Italia, avrebbe fruttato 260.000 euro. 

Al termine delle attività, il cittadino nigeriano è stato tratto in arresto e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Roma in attesa del processo per direttissima in seguito al quale è stato condannato a tre anni di reclusione. 

L’attività svolta testimonia l’incessante azione di contrasto ai traffici illegali da parte delle Fiamme Gialle sul territorio della Capitale, nel cui contesto rientrano i controlli intensificati nel quartiere San Lorenzo e zone limitrofe, operati sotto il coordinamento del Comando Provinciale di Roma.