Sarà una festa all’insegna dei mitici balli anni ’60, dolci e maschere quella organizzata dal Rotary Club di Tivoli in occasione del “Ballo di Carnevale”, che si terrà mercoledì 20 febbraio al Cinema Teatro Giuseppetti. Dalle ore 21 il via alle danze con le musiche de “I selvaggi” e al brindisi offerto daalcune pasticcerie tiburtine.

Per l’occasione verrà assegnato il “Premio Rotary” ai dolci più buoni attraverso il voto del pubblico e il “Premio Rotary alla maschera più bella”, grazie al giudizio del presidente di giuria Guido, sarto di Yves Saint Laurent.

L’evento è organizzato per sostenere il progetto “Dopo di noi”, iniziativa volta all’allestimento della Casa Famiglia Adulti disabili, in collaborazione con il Comune di Tivoli e con altri tre Rotary Club, inglese francese e tedesco.  Numerose sono le pasticcerie tiburtine che offriranno i dolci carnevaleschi in concorso, come l’Istituto professionale statale per Enogastronomia e ospitalitàalberghiera del Convitto Nazionale Amedeo di Savoia di Tivoli, Antica Pasticceria Villanucci, Bar Ariston, Bar Pasticceria “Roma”di Orlandino Segreti, Forno Colsereno, Pasticceria Dolce Idea, Pasticceria La Celestiale, Pasticceria Longhitano, Pasticceria Mannelli, Pasticceria 8412 Coffee Lunch da Mimmo e Vapoforno Zampaglioni. Il ritiro del biglietti è possibile fino al giorno prima dell’evento presso la Gioielleria De Rossi Via del Trevio 19.

Virginia Gigliotti