Cittadini indignati e stanchi delle condizioni delle strade, diventate sempre più pericolose per le buche, lanciano sui social l’iniziativa di costruire un comitato spontaneo e apartitico che provi, nel rispetto delle regole, a trovare soluzioni e a chiedere alla giustizia di valutare la correttezza dell’operatore.

L’appuntamento è sabato 16 febbraio alle 10 e 30 a Guidonia Montecelio, in viale Roma, all’altezza della banca di Ancona. Un’iniziativa che mette d’accordo davvero tutti, soprattutto sui social, volta a ripristinare non solo la sicurezza ma anche il decoro in città: “Tutta la manutenzione ordinaria éin tilt, buche, cigli divelti, strisce pedonali e segnaletica verticale sbiadite estorte”, commentano gli utenti, “La viabilitànecessita di manutenzione e se questa è assente crea i disagi che sono sotto gli occhi di tutti. Abbiamo oggi un fenomeno improcrastinabile ed è oggi che bisogna risolverlo”.

Le strade della terza città del Lazio e dintorni sono infatti, da circa due anni, un “colabrodo”, un susseguirsi di voragini più che di buche, che ogni giorno danneggiano i mezzi di trasporto e mettono a rischio l’incolumità dei cittadini.

Virginia Gigliotti