Teneva sotto pressione continua i due anziani genitori, con minacce di morte e violenze fisiche, per farsi consegnare soldi. I carabinieri della stazione di Mentana hanno arrestato, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del tribunale di Tivoli, un 40enne con l’accusa di maltrattamenti in famiglia ai danni dei due pensionati.

I militari, a seguito della denuncia presentata dalle vittime, hanno avviato accertamenti e verifiche da cui è emerso che l’uomo, da tempo, con continue e reiterate vessazioni, nonché minacce di morte, manteneva una condotta di sopraffazione fisica e morale nei confronti dei genitori, per farsi dare somme denaro per soddisfare i propri vizi. L’arrestato è portato nel carcere di Rebibbia, dove rimane a disposizione dell’autorità giudiziaria di Tivoli. L’intervento dei carabinieri si innesta in un più ampio progetto di tutela delle vittime vulnerabili organizzato dalla procura della Repubblica di Tivoli, dove opera da tempo un pool di magistrati specializzati nei reati di violenza di genere. RedCro