E’ diffuso dalla pagina Facebook del movimento, il messaggio di risposta all’opposizione che unita ha chiesto le dimissioni del sindaco Michel Barbet. Una campagna vera e propria, con manifesti e foto a tutto campo dei fallimenti dell’amministrazione di Guidonia Montecelio. Al motto di “Barbet dimettiti”, i partiti di minoranza hanno condiviso l’attacco al Palazzo. Dopo riunioni e chat infuocate, è arrivata la replica della maggioranza. “I consiglieri del movimento 5 Stelle e gli assessori ribadiscono la loro piena fiducia nel Sindaco Michel Barbet e nel grande lavoro che da oltre un anno e mezzo si sta facendo per risollevare la nostra città”.

Sociale, pineta, parchi chiusi, buche, nell’elenco dei “disastri” per gli oppositori ma i cinque stelle non si fanno scuotere dagli attacchi. “Lo avevamo detto in campagna elettorale e ribadito sin dal nostro insediamento: è un’impresa difficilissima e lunga, piena di ostacoli ed insidie, ma siamo sempre più intenzionati e determinati a portarla a termine”. 

E ai colleghi di minoranza dicono: “Se ne facciano una ragione coloro che per calcolo ed interesse soffiano sulle giuste aspettative dei cittadini senza aver mai dato un briciolo di energia e di proposta concreta: nessuno avrebbe fatto meglio dell’amministrazione Barbet per risanare Guidonia Montecelio e nessuno sarà capace di fare meglio nei tre anni e mezzo che abbiamo davanti”. Promesse di unità a fronte delle indiscrezioni che raccontano di una maggioranza in piena fibrillazione. “Grazie Sindaco Michel – concludono – la tua maggioranza è sempre più forte e compatta”.