Il cielo notturno di Roma si illumina di verde, rosso e azzurro in occasione di Equilibrio Festival, il festival della danza contemporanea che per l’edizione 2019 vedrà protagonisti i paesi del nord, quali Danimarca, Finlandia, Islanda, Norvegia e Svezia.

Dal 10 al 26 febbraio presso l’Auditorium Parco della Musica, la Capitale rivivrà lo storico ed irripetibile 1859, quando vide un’autentica aurora boreale. Quell’anno infatti si verificò quello che fu definito l’Evento di Carrington, la più potente tempesta solare mai registrata che ha permesso di osservare aurore boreali dalla Colombia ai mari di Cuba, da Roma alle Hawaii.

Tutti i giorni, dal tramonto in poi, sulla cupola della Sala Simpoli sarà proiettata l’aurora boreale in diretta streaming dall’osservatorio di Geofisica di Sodankylä, dell’Universitàdi Oulu, in Lapponia. Lo streaming è realizzato da Pukki Visuals, azienda creativa finlandese, specializzata nella produzione innovativa delle immagini.

In caso di visibilità ridotta invece, verranno proiettate le immagini dell’Aurora Borealis del fotografo naturalista finlandese Sampsa Sulonen.

Virginia Gigliotti