Anche la Casa del Cinema di Roma celebrerà il Giorno del Ricordo, la giornata istituita per ricordare i massacri delle foibe. Per l’occasione, sabato 9 febbraio a partire dalle 16, verranno proiettati “La città dolente” di Mario Bonnard, la cui sceneggiatura è stata realizzata insieme ad Anton Giulio Majano, Federico Fellini e Aldo De Benedetti, e “Cuori senza frontiere” di Luigi Zampa.

I due film si collocano in un programma interamente legato al tempo degli esuli giuliani, realizzato in collaborazione con la Cineteca Nazionale, che offrirà al pubblico opere firmate da grandi autori del cinema italiano, tra il documento storico e il racconto di finzione. 

Grazie alla collaborazione con Rai Teche sarà inoltre presentata all’apertura della giornata, con interviste e filmati, l’inchiesta sulla storia sociale e politica dell’Istria negli ultimi cinquant’anni, “ Istria. Il diritto della memoria”, di Anna Maria Mori.

Virginia Gigliotti