La Galleria d’Arte Moderna di Roma celebra l’immagine femminile con la mostra “Donne. Corpo e immagine tra simbolo e rivoluzione”.

Una riflessione sulla figura della donna da fine ‘800 ad oggi, attraverso le opere di quegli artisti che l’hanno rappresentata e celebrata nelle diverse correnti artistiche e temperie culturali tra fine Ottocento, lungo tutto il Novecento fino ai giorni nostri.

L’esposizione presenta circa 100 opere tra dipinti, sculture, grafica, fotografia e video, di cui alcune mai esposte prima o non esposte da lungo tempo, provenienti dalle collezioni d’arte contemporanea capitoline.

Il percorso espositivo è accompagnato da videoinstallazioni, documenti fotografici e filmici tratti da opere cinematografiche e cinegiornali provenienti dalla Cineteca di Bologna e dall’Archivio dell’Istituto Luce-Cinecittàche ne hanno curato la realizzazione.

Per tutta la durata della mostra, in allestimento fino al 13 ottobre 2019, il percorso saràarricchito da nuove opere presentate al pubblico con incontri inseriti nel ciclo “L’opera del mese”.

L’esposizione è a cura di Arianna Angelelli, Federica Pirani, Gloria Raimondi, Daniela Vasta e promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, in collaborazione con Cineteca di Bologna, Istituto Luce Cinecittà.

Virginia Gigliotti