Proietti

Tornano a Tivoli i tradizionali festeggiamenti per onorare Sant’Antonio Abate, Patrono degli animali. Una giornata di festa domenica 20 gennaio con la benedizione degli animali tra cortei, concerti, spettacoli di equitazione e stand gastronomici.

I festeggiamenti inizieranno alle ore 10 con il raduno dei partecipanti, cavalieri e non, in piazza Codro Benedetti e proseguiranno con il corteo composto dalla fanfara a cavallo della Polizia di Stato, dalla carrozza con il Santo, dai cavalieri e da animali vari.

La partenza del corteo è prevista in via D.Giuliani, per poi attraversare via dei Sosii, piazza Rivarola, via Ponte Gregoriano, piazza e via Palatina, via del Trevio, piazza Santa Croce, via Pacifici, piazza Garibaldi fino ad arrivare all’Anfitatro di Blasio, all’interno del quale, per l’intera giornata, saranno allestiti stand gastronomici.

Alle ore 11 invece inizierà la celebrazione della benedizione degli animali, seguita dal concerto della fanfara a cavallo della Polizia di Stato e lo scioglimento del corteo.

In programma anche una dimostrazione di equitazione integrata per ragazzi diversamente abili a cura dell’Asd Quintilio Primo, uno spettacolo equestre con i “Cavalli d’alta scuola” e per concludere il convegno “Equin’Ozio”, per un confronto con le famiglie sulle attività integrate rispetto alle disabilità.

La manifestazione è organizzata dall’associazione Amici di Sant’Antonio Abate, in collaborazione con il Comune di Tivoli, Asa Tivoli spa e associazione Quintilio Primo.

Virginia Gigliotti

Tropiano Lega