Un fondo di solidarietà per le famiglie, circa 30mila euro l’anno da destinare a interventi mirati e da costituire attraverso il taglio dei costi della politica. La proposta è contenuta nell’emendamento al Bilancio di Mentana presentato dal consigliere di opposizione Francesco Petrocchi. Rinuncia dei gettoni da parte dei consiglieri e una sforbiciata alle indennità di sindaco e assessori del 10%, così potrebbe prendere vita il fondo “per rispondere a emergenze anche in considerazione del fatto – scrive il consigliere – che sulla lotta alla povertà i capitoli di bilancio sono a dir poco scarni ed assolutamente insufficienti”.