Secondo classificato al box office, Un piccolo favore è un comedy-thriller intriso di continui e sempre più improbabili colpi di scena. Nel cast grandi stelle come Anna Kendrick, Hanry Golding e Blake Lively, che ormai svestita dai panni della bella Serena, la ricca adolescente newyorkese di Gossip Girl, interpreta l’inquietante e seducente fuggitiva, Emily. “Ho bisogno di un piccolo favore. Mi puoi prendere Nicky a scuola?”, è questa la richiesta che Emily, prima di sparire nel nulla senza lasciare traccia, fa alla sua nuova amica blogger Stephanie.

E così Stephanie, mamma vedova e sempre impegnata, si lascia coinvolgere dal mistero che avvolge la figura di Emily, dalla preoccupazione per suo figlio e dal fascino di suo marito, al punto da iniziare ad indagare di persona sulla scomparsa dell’amica. La ricerca però porta a misteri su misteri, a tradimenti, segreti e rivelazioni fino all’ipotesi di un omicidio ed un piano di vendetta da parte della donna. Curioso è che il film, tratto dall’omonimo romanzo di Darcey Bell, nonostante la sua drammaticità e scene da nervi tesi sia diretto da Paul Feig, uno dei più noti autori di commedie, anche demenziali, del momento.
Virginia Gigliotti

gioco d'azzardo dipendenza