Trasparenza, è quello che in sostanza chiedono i consiglieri del polo civico di Guidonia Montecelio sul fronte caldo dello sport dopo l’assegnazione da parte dell’amministrazione cinque stelle delle palestre comunali. Mario Valeri, Mauro De Santis e Mario Proietti si dicono soddisfatti dello sbloccarsi della situazione ma ora “serve un elenco degli assegnatari e un punto informativo per chiedere delucidazioni”. I civici vogliono vederci chiaro: “Vorremo sapere, però, come mai si è arrivati tardi alle assegnazioni e cosa conta di fare l’amministrazione per la palestra di piazza Martiri delle Foibe ancora chiusa”.

“Apprendiamo con favore l’assegnazione delle palestre comunali alle associazioni sportive – commentano i consiglieri del Polo Civico, Mario Valeri, Mauro De Santis e Mario Proietti -, ma restano importanti vuoti da colmare. Nella competente commissione consiliare, martedì, abbiamo chiesto di informare la cittadinanza su quali associazioni hanno beneficiato dell’assegnazione e di comunicare un numero di telefono a cui rivolgersi per delucidazioni. La trasparenza, tanto decantata dai 5Stelle, dovrebbe essere garantita anche nelle piccole cose”.

Parlando di sport, restano alcuni interrogativi. “Vorremo sapere dall’amministrazione – proseguono dal Polo Civico – come mai si sia arrivati così tardi alle assegnazioni, quando ormai l’anno sportivo è cominciato già da tempo. Sopratutto, poi, vorremmo sapere cosa si sta facendo per ripristinare la palestra di piazza Martiri delle Foibe. Uno spazio vitale per l’intera circoscrizione, chiuso da anni”.