Nelle sale dall’11 ottobre, con una settimana di ritardo rispetto agli altri Paesi, A star is born ha già conquistato il pubblico e la critica, aggiudicandosi un clamoroso successo al botteghino. La pellicola, presentata alla settantacinquesima edizione del Festival di Venezia, è il debutto alla regina dell’attore e sex symbol Bradly Cooper, che ne interpreta anche il protagonista insieme ad un’inedita Lady Gaga.
Oltre al lavoro di regia Cooper si è impegnato anche nella sceneggiatura e nella produzione, ed insieme alla pop star, ai tempi Stefani Joanne Germanotta, ha realizzato tutti i testi delle canzoni presenti nel film. Lady Gaga dal canto suo, spogliata delle solite paillettes, lustrini, abiti eccentrici e provocanti, regala un’esibizione da standing ovation sia per il canto che per la recitazione.

Punto forte del film è sicuramente la colonna sonora che ha conquistato la prima posizione della prestigiosa classifica americana Billboard 200 e la vetta di iTunes in più di settantacinque paesi, Italia compresa. La pellicola è il remake di “E’ nata una stella”, una tormentata storia d’amore tra il musicista di successo Jackson Maine (Bradly Cooper) e la squattrinata artista Ally (Lady Gaga). Jackson convince Ally a tornare sul palcoscenico, ma quando la carriera di Ally prende il volo la loro relazione va alla deriva a causa della battaglia che Jack conduce con i suoi demoni interiori.
Virginia Gigliotti