Prima settimana operativa degli ispettori ambientali dell’Aisa Lazio, in servizio presso il Comune di Marcellina, coordinati dal responsabile regionale Bonvecchi coadiuvato dal responsabile Città Metropolitana Roma Capitale Maggi  e dal responsabile Area Sabina Profeta. Nei primi giorni di servizio sul territorio hanno scoperto già sei deturpatori ambientali che avevano abbandonato rifiuti lungo la via, ma gli “sbadati” incivili non si sono accorti di aver lasciato all’ interno dei sacchi documentazione varia che ha permesso agli ispettori ambientali di risalire ai trasgressori. Sono partite sanzioni amministrative per abbandono di rifiuti. Proseguono in controlli su tutto il territorio marcellinese anche sul corretto conferimento della raccolta differenziata e presso l’isola ecologica.