Senza bandiere al fianco dei lavoratori, il Pd della provincia di Roma e quello cittadino sfileranno in strada insieme agli operai delle cave di Guidonia Montecelio. Sciopero generale, mentre aumentano le aziende chiuse dall’amministrazione cinque stelle, e cresce l’allarme per le ripercussioni occupazionali e sociali.”Domani scenderemo in piazza al fianco dei sindacati nella manifestazione a sostegno dei lavoratori delle cave. Saremo a Guidonia alle 9 di mattina – dicono il segretario provinciale Rocco Maugliani, e quello cittadino Marcello Manni – ci saremo senza le nostre bandiere, perché non si tratta di una manifestazione promossa da noi ma la cui funzione è più importante di qualsiasi strumentalizzazione politica. Sono in gioco duemila posti di lavoro e il futuro di un intero settore industriale , quello del travertino ornamentale dell’asse tiburtino, che la sconsideratezza e l’irresponsabilità dell’amministrazione pentastellata di Guidonia e del suo inutile sindaco Barbet, hanno reso realtà. Tutti i nostri pensieri in questo momento sono rivolti ai lavoratori, alle lavoratrici e alle loro famiglie che stanno vivendo delle ore di angoscia. Chiedo a tutti gli amici e ai compagni del partito che possano partecipare di farsi trovare domattina su via Roma davanti al centro commerciale La Triade a Guidonia. Il lavoro è un diritto che qualche amministratore purtroppo non ha mai conosciuto nè rispettato. Non permetteremo che si perpetri questo scempio”.