La protesta contro l’amministrazione di Guidonia Montecelio che ha chiuso la prima azienda del settore ma che porterà al blocco dell’intero comparto dl travertino, continua questa mattina e si è spostata lungo la Tiburtina. Gli operai dopo due giorni di presidio della piazza del Comune, e il “no” ricevuto dal sindaco cinque stelle Michel Barbet a trovare soluzioni, nella notte drammatica appena trascorsa, si sono incontrati con i sindacati per un’assemblea alla Str e da lì, a piedi si sono spostati in piazza della Repubblica a Villalba. Alcuni blocchi di lavoratori si sono spostati da Ponte Lucano a Tivoli Terme, lungo l’asse della Tiburtina, attraversano a piccoli gruppi, il traffico è in tilt fino a Roma.