Un progetto che nasce con l’obiettivo di sensibilizzare gli studenti nei confronti dell’ambiente e di contribuire fattivamente a diffonderne il messaggio partendo dall’entusiasmo e dalla buona volontà dei più giovani. Si chiama “High School Radio” l’iniziativa promossa da Asa Spa, l’azienda che gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti in città, nata da un progetto che porta la firma dell’Associazione di promozione sociale HSR Social media, portata già in Italia in dieci regioni con successo che ha ottenuto, tra gli altri, il patrocinio della Presidenza del Consiglio e dei Ministeri dello Sport e dell’Interno. Si tratta a tutti gli effetti di un campionato di comunicazione radiofonica che vedrà coinvolte le scuole secondarie del territorio tiburtino che daranno ai ragazzi la possibilità di essere protagonisti, come autori e come conduttori, di una trasmissione ad hoc della durata di un’ora con cadenza settimanale, registrata direttamente in uno studio professionale, che partirà direttamente nel mese di settembre con l’avvio del nuovo anno scolastico. Il lavoro dei reporter in erba sarà coordinatori da professionisti del settore che seguiranno il loro percorso professionale. Per le scuole primarie e secondarie di primo grado, invece, ci saranno una serie di incontri organizzati direttamente negli istituti, che si concluderanno nel mese di maggio del prossimo anno con le “Ecologiadi, un evento finale che vedrà i ragazzi competere su ecologia e dintorni. Che vinca il migliore.