Roulotte a pochi metri dalle case, un accampamento nomadi è spuntato di nuovo a La Sorgente nel piazzale subito a ridosso delle abitazioni di una quarantina di famiglie di Guidonia Montecelio. A gennaio dopo segnalazioni e esposti, i residenti avevano ottenuto l’intervento del Comune. Avevano denunciato, infatti, l’estremo degrado in cui si ritrovavano a vivere anche per i rifiuti lasciati e anzi spesso bruciati. L’accampamento abusivo torna adesso a far preoccupare. I video su internet dell’amministrazione comunale – come l’ultimo del vicesindaco Davide Russo dalla zona industriale – in cui si annunciano gli interventi per la sicurezza, a quanto pare, non hanno seguito.