E’ in arrivo a Tivoli la sesta edizione del concorso lirico internazionale dedicato a Jole De Maria, la cantante venuta a mancare per una incurabile malattia. La finalità della tre giorni di musica lirica dal 10 al 12 maggio è proprio rivolta alla raccolta fondi nella ricerca sul cancro. L’evento è organizzato dall’associazione culturale Arcipelago. “Il Concorso lirico – spiegano gli organizzatori – prevede la partecipazione di cantanti di tutti i registri vocali e di tutte le nazionalità e si svolgerà nell’arco di tre giorni, dal 10 al 12 maggio 2018. Una Giuria di cinque Maestri di diverse nazionalità giudicherà i concorrenti del Concorso che si articolerà in tre giornate di prove consecutive: presso le Scuderie Estensi, Piazza Garibaldi il 10 Maggio prova Eliminatoria e l’11 Maggio prova Semifinale; il 12 Maggio si terrà al Teatro Giuseppetti, via Della Inversata, 5 il concerto Finale di gala, al termine del quale verranno proclamati i vincitori dei primi tre premi e del premio scelto dal pubblico. I vincitori riceveranno un premio in denaro e saranno presenti personaggi dello spettacolo come testimonial dell’evento. Il 9 Maggio sarà possibile effettuare la prova con i pianisti Leonardo Angelini e Fabio Centanni, su prenotazione”. Ad impreziosire il concorso la presidenza della giuria affidata a Katia Ricciarelli. “La presidente della giuria sarà Katia Ricciarelli-continuano dall’associazione- mentre i riconoscimenti saranno consegnati da testimonial del mondo dello spettacolo”.

Il duplice obiettivo dell’evento è far conoscere la musica lirica ma, soprattutto, raccogliere fondi per la ricerca sul cancro. “Portare in una città come Tivoli la lirica è come riprendere le fila di un discorso storico temporaneamente interrotto, determinando un ulteriore innalzamento del livello artistico del territorio. La presenza del nostro concorso avrà, come ha già dimostrato di avere, capacità di sviluppare la conoscenza nei cittadini della musica lirica, bene prezioso che tutto il mondo ci invidia. A questo va aggiunto l’importante stimolo sociale del sostegno alla ricerca sul cancro che ha sempre accompagnato le nostre edizioni e che ci ha fatto premiare con la medaglia inviata dal Presidente della Repubblica nel 2014 e nel 2015, con l’Alto patrocinio del Parlamento europeo, il patrocinio del Senato della Repubblica e della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il nostro concorso lirico Jole De Maria, nato per ricordare la grande cantante morta di cancro, ha tra i suoi obiettivi la sensibilizzazione del pubblico alla lotta contro questa terribile malattia, e alla raccolta di fondi per finanziare la ricerca per contrastare uno dei mali del secolo”. vipe.

gioco d'azzardo dipendenza