Con a carico un mandato d’arresto europeo emesso in Francia per “associazione a delinquere finalizzata alla tratta di esseri umani”, H.Z. di Zagabria di 54 anni, è stata arrestata dai poliziotti del commissariato Esposizione, diretto da Filiberto Mastrapasqua. Durante alcuni servizi finalizzati al controllo di immigrati clandestini presenti nella Capitale, gli investigatori sono venuti a conoscenza di una donna che, sotto falso nome, si nascondeva a Tivoli Terme. La fonte confidenziale, precisava che a carico di questa vi era un mandato di cattura. A quel punto gli investigatori, della squadra di polizia giudiziaria, si sono messi sulle tracce della ricercata.

Dopo una serie di appostamenti, ieri finalmente, in piazza della Repubblica in Villalba di Guidonia i poliziotti l’hanno riconosciuta anche grazie alle descrizioni avute in precedenza. Durante il controllo, la donna, priva di documenti, ha fornito agli agenti false generalità ma questi, non convinti, l’hanno accompagnata negli uffici della polizia scientifica dove, grazie ai riscontri foto dattiloscopici, sono risaliti alle sue esatte generalità. Incastrata dai poliziotti, è stata arrestata e accompagnata in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria. Dovrà scontare 7 anni di reclusione. RedCro