Il prestito dallo Stato anti default è ossigeno per il Comune di Guidonia Montecelio, il partito democratico chiede ora al governo cinque stelle di intervenire concretamente dal pagamento dei creditori alle strade colabrodo. “Apprendiamo con soddisfazione l’approvazione del piano di riequilibrio presentato dal commissario Marani nel 2016. È una buona notizia perché saranno messi a disposizione della città circa 26 milioni di euro – dice il segretario del Pd Marcello Manni – a questo punto la giunta Barbet non ha più alibi, avendo a disposizione tutte le risorse necessarie per poter far fronte alle gravi criticità presenti nel nostro territorio”. E il Pd le elenca: il pagamento immediato dei creditori, il sostegno alle fasce più deboli, il decoro urbano e la messa in sicurezza delle strade, le garanzie del diritto allo studio, il potenziamento degli organici e delle risorse umane attraverso nuove assunnzioni utili all’erogazione dei servizi alla popolazione. “Il Partito Democratico vigilerà affinché si passi finalmente dalle parole ai fatti”.