Ci sono professori, medici, ex consiglieri e il capolista è un giornalista, Carlo Picozza. Nicola Zingaretti ha presentato ieri i 32 candidati della lista civica che muniti di kit – shopper, materiali, spille, volantini, programma – attraverseranno strade e piazze in vista delle elezioni regionali del 4 marzo. La kermesse di presentazione è servita anche a spronare il gruppo in vista dei 100 banchetti che animeranno le città nel fine settimana.

“Siamo una coalizione larga e plurale unita dalla voglia di difendere e cambiare la nostra regione – ha detto Zingaretti in corsa con il Pd e il centrosinistra – anche in queste ore vedo troppe scorribande politiche da chi all’improvviso si accorge dell’esistenza della Regione Lazio. I dati che arrivano sono chiari: la Regione Lazio è leader nella creazione di nuove aziende”. Un ringraziamento poi ai candidati, “che ci stanno mettendo la faccia”.

Il giornalista Carlo Picozza quindi è capolista, dal mondo della scuola e della cultura sono candidati Salvatore Mazziotti, professore Cavour, Paola Bisegna, ex preside Democrito, Giuseppa (Giusi) Greco, professoressa Convitto Nazionale, Marina Di Foggia, vicepreside Einaudi, Chiara Coltella, educatrice Guido Bellachioma, giornalista musicale Elisabetta Flumeri, scrittrice, presidente di EWWA (European Writing Women Association). Dall’ambiente universitario Chiara Tonelli, docente Architettura a Roma Tre, Marina Righetti, Professore e direttrice del dipartimento di Storia dell’arte e Spettacolo de La Sapienza, lessandra Zicari, ricercatrice universitaria presso l’università La Sapienza, Florinda Nardi, professoressa universitaria a Tor Vergata di Letteratura Italiana per lo Spettacolo, Alessandra Battisti, avvocato, collabora con la cattedra di Diritto Costituzionale Italiano e Comparato dell’Università di Roma Tre. E quindi gli ex amministratori: Marta Bonafoni, giornalista e consigliera regionale uscente, Michele Baldi, dirigente sportivo e consigliere regionale uscente, Gino De Paolis, impiegato e consigliere regionale uscente, Gianluca Quadrana, impiegato e consigliere regionale uscente, Oscar Tortosa, pensionato-ex consigliere regionale, Leontina Ionescu, traduttrice Tribunale di Tivoli, Cinzia Romagnoli, impiegata e attivista III Municipio, Salvatore Tedone, artigiano e consigliere comunale Albano, Sandro Santilli, impiegato ed ex assessore Municipio VI Emanuela Marino, associazione Host Roma e Lazio Maria Luisa Agneni, archeologa, funzionario direttivo al Comune Monte Libretti Giancarlo Germani, avvocato specializzato in diritto al lavoro e integrazione Marta Toti, avvocato e presidente del consiglio di Castel Gandolfo. Espressione del settore sociosanitario sono Maurizio Zega, consigliere nel direttivo dell’ordine degli infermieri di Roma, Stefano Canitano, medico Specialista in Radiodiagnostica e Oncologia Medica, Nicola Cerabona, medico di medicina generale, Aniello Crescenzo, operatore sociale e musicotrapeuta, Daniele Caldarelli, informatico, impegnato nell’associazionismo nella cooperazione sociale, nel sostegno legale e sociale alle persone disabili, Stefano Giannesi, presidente del “Forum ex articolo 26”, coordinamento difesa dei servizi di assistenza e riabilitazione alle persone disabili.