La macchina si è messa in moto negli uffici della Regione Lazio dove si lavora operativamente per realizzare l’elisuperficie  all’ospedale Angelucci di Subiaco, considerati dall’amministrazione Zingaretti un tassello “strategico” del potenziamento complessivo della rete dell’emergenza di tutta la Valle dell’Aniene. A mettere in fila le azioni necessarie a far diventare realtà l’intervento una riunione in Regione tra la Cabina di regia, l’Ares 118 e la Asl Roma 5, per esaminare la proposta. L’area individuata in accordo con il Comune è posta ad una distanza ottimale rispetto all’ingresso della camera calda del Pronto Soccorso, rispetta i coni di arrivo di ripartenza e sono già stati effettuati tutti i rilievi topografici utili al progetto. “La Asl Roma 5 ha inviato quindi la relazione tecnica relativa alla realizzazione dell’opera con miglioramento del Pronto Soccorso – dicono dalla regione – L’elisuperficie di Subiaco è la numero 30 di quelle realizzate o rese operative in questi ultimi cinque anni in tutto il Lazio per l’implementazione del servizio di elisoccorso”.

Tropiano Lega