In tutto 30 nuovi professionisti dislocati nei vari ospedali, una nuova squadra di medici per la “campagna acquisti” messa in campo dalla Asl Rm5. “Sono giovani e motivati”, dicono dall’azienda fornendo i numero dell’operazione: sei a Tivoli di cui due in pediatria; cinque a Palestrina; sette a Colleferro; quattro a Monterotondo e dieci a Subiaco.
All’Angelucci di Subiaco, che non vedeva questo ingresso di personale da quasi quindici anni, da settembre ad oggi hanno preso servizio quattro anestesisti e tre chirurghi che vanno ad irrobustire il personale già assegnato a Subiaco. Ai medici si sono aggiunti anche quattro infermieri. Questo nuovo gruppo di professionisti darà la possibilità di innovare anche le strategie terapeutiche implementando le attività chirurgiche in laparoscopia, meno invasive e in One Day Surgery, riducendo così anche i tempi di degenza. La Direzione Strategica con il potenziamento delle risorse di chirurgia con risorse giovani e competenti in tema di laparoscopia intende aprire un centro di riferimento aziendale in One Day Surgery per chirurgia laparoscopica in joint venture con la UO di Chirurgia del PO SS Gonfalone di Monterotondo. Oltre a queste risorse sono stati assunti un biologo per il Laboratorio analisi, un medico di Medicina e uno di Pronto Soccorso.”Ciò a dimostrazione che la All Roma 5 e la Regione Lazio puntano al potenziamento dei Presidi Ospedalieri presenti sul territorio”.