“Il candidato sindaco del centrodestra va individuato nel tavolo provinciale”, sono queste le parole di Alfio Tangredi, coordinatore locale di “Direzione Italia” partito che a livello nazionale è guidato dall’onorevole Raffaele Fitto. Una presa di posizione che si associa a quella già effettuata da Marco Silvestroni, coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia, che proprio ieri aveva ribadito lo stesso concetto. L’origine di tutto questo parte da Forza Italia e dal senatore Claudio Fazzone che aveva individuato in Gian Maria Spurio, portavoce fontenovese dei forzisti, il candidato sindaco degli azzurri e aveva affidato allo stesso Spurio il compito di trovare una sintesi con gli altri partiti di centrodestra. Una posizione di leadership, quindi, che non è andata giù agli altri partiti poichè non è stata, appunto, concordata in precedenza. “Con questo non voglio dire che viene scartata la candidatura a sindaco di Spurio – precisa Tangredi – ma rimane in campo così come quella dell’ex sindaco Graziano Di Buò”. Visti i tempi una decisione che andrà presa a breve e probabilmente entro la prossima settimana verrà sciolta la riserva sul candidato (o i candidati) dell’area politica di centrodestra.
vipe.