di Vincenzo Perrone

E’ corsa a tre nel Movimento 5 Stelle di Fonte Nuova per decidere chi sarà il candidato sindaco alle prossime elezioni comunali. Saranno, infatti, Valerio Novelli, Stefano Pecce e Giampiero Vallati a contendersi la candidatura grillina. Non è stata ancora definita una data certa di quelle che saranno delle primarie chiuse, ovvero rivolte soltanto agli iscritti al movimento cioè circa una trentina di persone. Una decisione sofferta, per la verità, che è stata frutto di due votazioni all’interno del gruppo. Nella prima votazione era prevalsa la linea delle primarie aperte, quindi permettendo a tutti i cittadini di votare il candidato sindaco del Movimento. In quella circostanza votarono 15 persone con la vittoria per le primarie aperte per 8 a 7. Visto il numero esiguo dei votanti si è preferito ripetere la votazione, ribaltando di fatto il risultato a favore delle primarie chiuse. Una decisione che non è stata accettata di buon grado da Giampiero Vallati il quale avrebbe preferito le primarie aperte, così come Valerio Novelli che aveva votato in favore di questo sistema. Stando al regolamento pentastellato, si dovrebbe votare con il doppio turno e, quindi, i più votati del primo turno andrebbero a finire al ballottaggio, ma anche qui ci sono passaggi da chiarire definitivamente.

valerio-novelliStefano Pecce giampiero-vallati

I candidati. Valerio Novelli è stato già candidato sindaco nelle elezioni di giugno 2014, che videro poi trionfare Fabio Cannella. Tra i fondatori del Movimento 5 Stelle a Fonte Nuova, Novelli è stato consigliere comunale per tutta la passata legislatura conclusa per le dimissioni del sindaco. Anche Stefano Pecce è uno dei volti noti all’interno dei grillini di Fonte Nuova. Il suo ultimo impegno è stato nella campagna referendaria dello scorso 4 dicembre a favore delle ragioni del No. Alle comunali 2014 Giampiero Vallati non è stato eletto consigliere per un soffio, ma successivamente è subentrato al posto della dimissionaria Emanuela Muccigrosso. Molto attivo nel sociale, è stato di recente votato come presidente della Pro Loco.

I tavoli di lavoro e la scelta degli assessori. Sono già partiti all’interno del Movimento 5 Stelle fontenovese i tavoli di lavoro sulle diverse tematiche che andranno, poi, a comporre il programma da presentare gli elettori. Una volta stabilito candidato sindaco e aspiranti consiglieri verrà pubblicato, inoltre, il bando per la scelta degli assessori. Per chi volesse ci sarà la possibilità inviare il curriculum e, una volta vagliato positivo dagli iscritti al movimento fontenovese, far parte della squadra di governo da presentare ai cittadini.