Qual è lo stato di salute delle imprese del territorio? Secondo quanto si legge nel Dup (Documento Unico di Programmazione) varato dal governo cittadino in carica, non è dei migliori. A raccontare l’andamento del mercato finanziario tiburtino è proprio la sezione dell’atto dedicata a “Occupazione e economia insediata”, che analizza gli ultimi tre anni, in particolare il 2013, 2014 e il 2015. Le cifre raccontano l’aumento sostanziale delle attività cessate, passate da 125 a 160, e del tasso di mortalità delle stesse, che è arrivato al 6,2%. Dati che non fanno ben sperare per il futuro, nonostante di tentativi se ne facciano parecchi, come testimonia il numero crescente di nuove aziende passate dalle 57 del 2013 alle 82 del 2015.

Aziende che continuano nella maggior parte dei casi ad occuparsi di commercio: tabelle alla mano le attività commerciali a sede fissa sono 1.117 ovvero il 42,6% del totale, seguite da quella artigianali che sono 511, il 19,65%. Al terzo posto resistono i commercianti che si muovono nei mercati rionali e i proprietari di chioschi, 369, e di bar ristoranti, trend quest’ultimo in crescita costante, che sono arrivati a quota 332. Stenta ancora il settore dedicato al turismo, una contraddizione nei termini se si pensa che Tivoli è una città d’arte a tutti gli effetti, che ospita ben due beni Patrimonio dell’Umanità, che testimonia la grande difficoltà ad emanciparsi dal male, a quanto pare non curabile, del turismo “mordi e fuggi” e l’inefficacia delle iniziative attiviate finora. In questo caso siamo fermi a 18 alberghi e 7 agriturismi e 41 attività extra alberghiere, sempre troppo poche rispetto al flusso turistico e alle enormi potenzialità. A metà classifica saldi acconciatori ed estetisti, 149, mentre le sale giochi sono a quota 20. Restano non proprio confortanti le notizie in arrivo dal Centro per l’impiego di Tivoli: gli iscritti disoccupati risultano 12.784 (dato nel quale si deduce, anche se nel Dup appare proprio così, rientrino anche gli inoccupati, come gli studenti) mentre gli iscritti occupati sono 9.921.
Anna Laura Consalvi