“Lavoreremo per ricomporre il centrodestra”, è questa l’idea di Graziano Di Buò, già sindaco per due volte di Fonte Nuova e consigliere uscente della lista civica “Vita Nuova per Di Buò”. Il modello da seguire secondo l’ex sindaco è quello che ha portato alle elezioni dei consiglieri della città metropolitana. Il centrodestra compatto si presentò con la lista “Territorio Protagonista” ottenendo l’elezione di 7 consiglieri metropolitani. “Ci vuole una sintesi tra i partiti così come è stato fatto nell’elezione dei consiglieri della città metropolitana che, seppur di secondo livello, è stato un test importante”. Molti rumors di questi ultimi tempi hanno individuato proprio in Di Buò un possibile candidato sindaco, anche se lui non si sbottona in questo senso. “Non ci sono preclusioni su nessuno, bisogna vedere chi sta dentro all’identikit del candidato del centrodestra”. La strada, quindi, è ancora lunga per capire se questo progetto andrà in porto o se, come nelle elezioni del 2014, il centrodestra si presenterà diviso.
vipe.