Tivoli si stringe intorno ai piccoli di Aleppo e lo fa aderendo all’abbraccio virtuale condiviso da molte città italiane. Appuntamento questo pomeriggio a partire dalle ore 17 con una “ninna nanna” dedicata alle piccole vittime della strage che continua a colpire la popolazione siriana, un canto che sarà accompagnato da una raccolta speciale di biglietti che si svolgerà in piazza Garibaldi.

“Fermiamo per un’ora la frenesia di un Natale che contraddice il senso dell’amore e dell’accoglienza di un bambino ancora una volta dimenticato e vediamoci a Tivoli in Piazza Garibaldi alle 17 – dicono gli organizzatori – Ognuno porti una candela da accendere ed un pensiero su di un foglietto da legare agli alberi della piazza simbolo di Tivoli. Faremo un girotondo cantando tutti insieme una ninna nanna da far vibrare nel cielo perché giunga a tutti i bambini che vivono nella paura e nella solitudine una guerra che il mondo ha già perso”.

(l’articolo completo sul numero di oggi, venerdì 23 dicembre, del Giornale della Provincia)