Sarà la beneficenza la vera protagonista del tradizionale appuntamento del concerto di Santa Cecilia del prossimo 26 novembre a Mentana. Nell’occasione, infatti, verrà effettuata una cena con amatriciana e vino dal costo di 5 euro per raccogliere i fondi in favore delle vittime del terremoto di Villanova di Accumoli. Il programma inizia alle ore 18,00 con la sfilata delle majorettes per le vie della città, mentre alle 19,00 ci sarà il concerto dell’associazione bandistica “Città di Mentana” nella palestra Don Vincenzo D’Emidio dove, poi, si proseguirà con la cena di beneficenza. Il giorno dopo è prevista la messa alle 10,30 presso la Chiesa di San Nicola e il rituale scambio del quadro tra il vecchio festarolo Andrea Rosari e quello nuovo Davide Germanese. A concludere il tutto l’esibizione delle majorettes in Piazza Martiri delle Foibe a partire dalle 11,30. L’evento è organizzato dall’associazione bandistica “Città di Mentana” e patrocinata dall’assessorato alla cultura del comune di Mentana.