Proietti

Controllano un arrestato ai domiciliari e fanno scattare le manette anche per il coinquilino, trovato a confezionare droga. Erano verifiche di routine per i carabinieri di Guidonia, diretti dal capitano Alessandro Caprio, ma ai militari impegnati in una casa in zona di via Lago dei Tartari non sono sfuggite le mosse della persona che divideva la stanza con l’uomo da controllare: stava fabbricando dosi di stupefacenti ed è stato trovato in possesso di quattro grammi di cocaina, cinque di marijuana, materiale per preso e taglio oltre a 300 euro. Si tratta di un peruviano di 49 anni, che adesso attende di essere giudicato per direttissima. RedCro

Tropiano Lega