E’ tra i nomi in gioco per il nuovo consiglio della Città Metropolitana, Carlo Passacantilli, l’assessore di Marcellina corre con la lista “Territorio Protagonista” che nella provincia di Roma ha messo insieme partiti e civiche di centrodestra. Il 9 ottobre sarà il giorno delle elezioni a Palazzo Valentini, un voto – vale la pena ricordarlo – che porterà alle urne i consiglieri comunali e i sindaci di Roma e dell’hinterland, la Città Metropolitana è infatti ente di secondo livello non eletta direttamente dai cittadini. Per Passacantilli arriva non solo la massima collaborazione del sindaco (civico ma vicino a Fdi) di Marcellina Alessandro Lundini, ma il sostegno dei piani alti di Fratelli d’Italia, Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio e Francesco Figliomeni, consigliere di Roma Capitale.

Il candidato – “Sono orgoglioso di poter concorrere alle elezioni per il rinnovo del Consiglio dell’area metropolitana all’interno della lista ‘Territorio protagonista’ e da eletto contribuirò a restituire dignità a una realtà troppo spesso trascurata come quella dell’hinterland”. L’obiettivo di Passacantilli è accendere un riflettore sui piccoli e medi comuni della provincia, “abbandonati anche da una politica miope che non è stata in grado in passato di far sviluppare la provincia romana. In attesa del trasferimento di competenze da parte della Regione Lazio all’Area metropolitana, il compito degli amministratori è quello di rappresentare le richieste di un territorio che per geografia, storia e conformazione è differente dalle grandi città, ma ha una sua dignità da tutelare. Un’impostazione – dice Passacantilli – condivisa anche dal sindaco di Marcellina, Alessandro Lundini, in collaborazione con il quale porteremo avanti questo lavoro di valorizzazione con la massima attenzione a tutte le amministrazione che vorranno far parte di questo progetto che vede Fratelli d’Italia protagonista del buon governo. Ringrazio per questa importante opportunità Marco Silvestroni, portavoce provinciale di Fratelli d’Italia, da sempre attento al merito e alla crescita degli esponenti locali”.

L’endorsement – E l’appoggio alla candidatura arriva proprio dal consigliere regionale Santori e da Figliomeni consiglieri capitolino: “Sosteniamo con convinzione Carlo Passacantilli in questa sua candidatura e siamo convinti che possa rappresentare in maniera concreta ed efficace le esigenze della provincia romana facendola uscire dal desolante contesto in cui l’ha relegata la sinistra che ha amministrato Roma e ora governa la Regione Lazio. Conosciamo la passione e la dedizione con cui si dedica al suo mandato elettorale a Marcellina, e siamo convinti che con lo stesso slancio rappresenterà il suo territorio nella Città metropolitana se gliene sarà data l’opportunità”.