In una sola notte i ladri erano passati per la sede di una cooperativa e per la scuola privata Poggi, in via Moscatelli. Il bottino, per un valore di circa tremila euro, è stato ritrovato ieri dai carabinieri della compagnia di Monterotondo, diretti dal capitano Salvatore Ferraro, a conclusione di una indagine lampo conclusa con due denunciati: dovranno rispondere dell’accusa di concorso in ricettazione un venticinquenne e un trentunenne, entrambi con precedenti. La pista seguita dagli investigatori dell’Arma ha portato direttamente nella casa di uno dei due, dove è scattata la perquisizione che ha consentito il recupero della refurtiva: tre computer, due telefoni cellulari, un monitor e un tagliaerba. Tutto restituito ai legittimi proprietari. Mentre per i due denunciati la pratica è passata all’autorità giudiziaria di Tivoli. RedCro