Emissioni zero, con fattorini che pedalano ogni giorno per consegnare prodotti agricoli. Sembra un sogno detta così, invece accade a Guidonia Montecelio dove Cristiano Scarpa con la sua azienda agricola è stato premiato insieme al romano Vincenzo Mancino, alla selezione regionale degli Oscar Green, premio nazionale di Coldiretti per valorizzare i giovani imprenditori che fanno innovazione in agricoltura. La cerimonia è stata ospitata nella sala giunta della Camera di Commercio di Roma. Scarpa (vincitore nella categoria Campagna Amica) è a capo della Gea, società che fa ortofrutta a Guidonia Montecelio. Verdure, frutti e ortaggi vengono consegnati ogni giorno, a domicilio, da fattorini in bicicletta. Prodotti a chilometro zero per un’attività che ha azzerato le emissioni. Il massimo della sostenibilità ambientale. Il secondo premiato (categoria Fare Rete) è Vincenzo Mancino, inventore della ProlocoDol, dove Dol è acronimo di denominazione di origine laziale. Promuove i prodotti locali e due anni fa ha lanciato al mercato di Campagna Amica del Circo Massimo il progetto sociale del cibo agricolo libero, coinvolgendo nelle attività lavorative le detenute di Rebibbia. Gli altri premiati sono Karim Cirillo di Acquapendente (Viterbo), l’istituto superiore di istruzione Savoia di Contigliano (Rieti) e Antonio Siragusa di Pescosolido (Frosinone). A consegnare i riconoscimenti sono stati il presidente della Camera di Commercio di Roma, il presidente e il direttore della Coldiretti del Lazio, il consigliere ecclesiastico nazionale della Coldiretti don Paolo Bonetti e il segretario nazionale di Coldiretti Giovani Impresa, Carmelo Troccoli.