Tutto pronto per la nuova edizione di Along came jazz, il festival giunto all’appuntamento numero sedici tornato in città dopo anni di assenza. Stasera ad inaugurare la kermesse nella suggestiva Piazza del Seminario saranno i “Play Verdi”, che come dice il nome stesso rileggeranno in chiave jazzistica alcuni Preludi del grande compositore italiano. Il progetto musicale e’ stato creato in occasione del bicentenario della morte di Verdi, tre anni fa, da Nicola Puglielli accompagnato in questo suggestivo viaggio da Andrea Pace, Piero Simoncini e Massimo D’Agostino. Tra le opere protagoniste di questa serata “Aida”, “Macbeth”, “Attila” e “Simon Boccanegra”. “Questa edizione di Tivoli Chiama, il Festival delle Arti, è all’insegna delle novità – ha commentato l’assessore alla Cultura ed al Turismo del Comune di Tivoli Urbano Barberini -. Con la nostra madrina Franca Valeri abbiamo voluto che quest’anno il Festival fosse speciale per questo lo abbiamo arricchito di eventi e, soprattutto, di spettacoli location. Oltre ad aver riportato la musica ed il teatro all’interno di Villa Adriana, abbiamo inserito nel programma due rassegne, una dedicata al Rock e soprattutto una di jazz. Questa estate è segnata anche dal grande ritorno dell’Along Came Jazz”. La direzione. artistica dell’evento e’ di Enzo Pavoni e Paolo Alimonti.