È stata poco più di un anno fa l’ultima volta in cui le fiamme hanno toccato la struttura portante del Ponte della Pace, infrastruttura utilizzata quotidianamente da centinaia di pendolari in entrata e in uscita dalla stazione ferroviaria di Tivoli. Questa mattina alle ore 10 un piccolo incendio ha interessato la base di uno degli architravi in legno lamellare. I tecnici del settore lavori pubblici di Palazzo San Bernardino, insieme con il responsabile della sicurezza del Comune di Tivoli, hanno completato poco dopo le 14 le verifiche e accertato che la struttura non ha avuto danni tali da comprometterne la stabilità. Oggi pomeriggio dunque il Ponte sarà riaperto. Sul posto, con Polizia locale e Vigili del Fuoco, è intervenuto anche il sindaco Giuseppe Proietti. Personale di Asa Tivoli srl ha provveduto alle operazioni di ripristino. Al momento non è possibile determinare le cause dell’incendio, anche se i Vigili del fuoco non hanno escluso l’origine dolosa. Nel febbraio del 2015 il danno, invece, fu molto più grave, tanto da costringere il Municipio a chiudere il Ponte per diverso tempo.