Non si presentano i tre dissidenti: Stefano Sassano, Anna Maria Vallati e Mario Valeri non mettono piede alla riunione di Forza Italia convocata in fretta e furia dopo l’annuncio del loro voto contrario al Bilancio. Quando esce dalla sede del partito a Guidonia Montecelio, il segretario provinciale Adriano Palozzi lancia un appello all’unità e ad approvare il documento finanziario dell’ente per non consegnare la città in mano al commissario per un anno.

Palozzi non vuole cacciare nessuno – “Oggi si è svolta a Guidonia una importante riunione con i consiglieri comunali di Forza Italia, nella quale abbiamo registrato purtroppo l’assenza dei tre nostri consiglieri Anna Maria Vallati, Mario Valeri e Stefano Sassano. La città sta vivendo un momento politico-amministrativo assai delicato e, per il bene del nostro partito, è necessario ritrovare quella unione di intenti e quel percorso comune che ci ha sempre visto governare con stabilità e concretezza. Per questa ragione, l’approvazione del bilancio comunale sarebbe fondamentale onde evitare di lasciare la città in mano a un commissario prefettizio per un lungo periodo”.

Messaggio ai tre dissidenti: votate – “Auspichiamo, pertanto, che i consiglieri Vallati, Valeri e Sassano possano raccogliere il nostro appello all’unità e a un confronto sereno e condiviso. In questo momento, l’unità di Forza Italia è molto più importante di qualsiasi personalismo. Lavoriamo insieme – conclude Palozzi – per il bene della comunità di Guidonia”. redpol