vigili fuoco

“I bambini rientreranno nella massima sicurezza, la scuola riaprirà martedì”. Grande attenzione sulla materna di via Colleferro dove questa notte è crollato il controsoffitto di un’aula per un’infiltrazione d’acqua. Momenti di panico davanti al plesso della Collodi accorpata all’istituto comprensivo Don Milani quando le famiglie arrivate per lasciare i bambini si sono trovate di fronte al danno avvenuto durante il temporale delle ore precedenti. Subito dopo sul posto sono arrivati polizia municipale, vigili del fuoco, carabinieri e il personale del Comune.

Restyling finito a febbraio – La scuola è stata ristrutturata di recente attraverso un bando della Regione Lazio che ha poi appaltato i 300mila euro di interventi per l’efficientamento energetico della struttura: pavimenti, riscaldamenti, coibentazione, pannelli solari, tutto all’avanguardia, otto mesi di cantiere durante i quali i piccoli alunni (circa 100 dai 3 ai 5 anni) sono stati nei container. Finalmente a febbraio la consegna del cantiere da parte della ditta, l’inaugurazione in pompa magna con il sindaco facente funzioni Andrea Di Palma a tagliare il nastro e adesso dopo appena tre mesi il crollo in un’aula della sezione A. Sono venuti giù cinque pannelli del controsoffitto, e solo pochi giorni fa erano state segnalate infiltrazioni nel bagno.

L’assessore Giuseppe Nardecchia – “I lavori di ristrutturazione terminati a febbraio sono stati commissionati ed eseguiti per intero dalla Regione Lazio. In questo momento la stessa ditta è sul posto per intervenire con un nostro operaio a disposizione, entro il fine settimana la situazione tornerà alla normalità ma esigiamo la massima sicurezza per i bambini che quindi rientreranno a scuola martedì mattina. L’ordinanza di chiusura di lunedì ci consentirà infatti ulteriori verifiche”. geape.