E’ scontro istituzionale tra il centro anziani di Tor Lupara e il Comune di Fonte Nuova. Oggetto del contendere sono i cartelloni pubblicitari che, a detta del presidente del centro Marcello Lollo, sono stati fatti rimuovere troppo in fretta dall’assessore all’istituzione per il sociale Maurizio Laurenzi.

La versione di Marcello Lollo – “Una decina di giorni fa – sostiene il presidente del centro anziani – sono stato contattato dall’assessore Laurenzi il quale mi invitava a rimuovere i cartelloni pubblicitari poiché non erano in regola”. Il problema secondo Lollo è stata la celerità con la quale l’assessore si è prodigato per eliminare i cartelloni pubblicitari che affacciavano su via Nomentana e via I Maggio. “La mattina dopo intorno alle 9 – continua Lollo – Laurenzi è venuto direttamente qui ricordandomi di eliminare i cartelloni pubblicitari, non dandomi il tempo di avvertire le aziende in questione in modo da sanare eventuali incombenze o problematiche con il Comune”. Le sponsorizzazioni, inoltre, sono una forma di sostentamento economico importante per il centro anziani. “Da quando il Comune non ci fornisce più i contributi economici ci finanziamo con gli sponsor. Inoltre sono presidente del centro da 3 anni e nessun assessore mi ha mai contestato nulla fino ad ora”. Una coincidenza sospetta secondo Lollo è che, a pochi giorni dalla rimozione dei cartelloni, il settore di riferimento dell’assessore ha mandato una richiesta al centro per un convegno in merito al progetto “Nuovi laboratori per gli anziani” tenutosi, poi, lo scorso 11 maggio.

La replica di Maurizio Laurenzi

Maurizio Laurenzi, assessore all'istituzione per il sociale

La tesi dell’assessore è quella di aver semplicemente fatto rispettare le regole senza nessun accanimento contro il centro anziani. “Non c’è un regolamento comunale – dichiara l’assessore – che preveda la pubblicità su uno spazio pubblico come il centro anziani. Come Comune, inoltre, paghiamo le utenze al centro con una spesa annua di circa 6-7 mila euro, oltre alla manutenzione straordinaria”. Per quanto riguarda, invece, l’evento “Nuovi laboratori per gli anziani”, l’assessore ricorda come l’iniziativa sia finanziata dalla Regione attraverso i piani di zona e che, quindi, è una realtà attiva già da diversi anni. Il progetto consiste nel trasportare gli anziani con problematiche fisiche al centro diurno anziani fragili Elianto di Monterotondo e a breve anche in una struttura sul territorio di Fonte Nuova. “Come assessore non è mia intenzione ostacolare il lavoro del centro anziani di Tor Lupara”.