Individuare un tecnico in grado di pianificare impianti di telefonia mobile. È questo l’obiettivo dell’avviso pubblico disponibile sul sito istituzionale del Comune di Tivoli, con cui Palazzo San Bernardino si propone di stilare un elenco di professionisti della materia in modalità non vincolante, che vuol dire che il municipio può interrompere, modificare o annullare la selezione in qualsiasi momento. I requisiti sono chiari: oltre ad un titolo di studio superiore ci vuole anche una comprovata esperienza nel settore di almeno tre anni. Il compenso previsto per il prescelto è di 100 euro Iva esclusa per ogni seduta del Gruppo Tecnico di Valutazione di cui farà parte, organo che si occuperà proprio del tema come previsto dal Regolamento comunale che risale al 2009. Cosa dovrà fare l’esperto? In soldoni avrà compiti di verifica e esprimerà pareri in relazione all’installazione e all’esercizio di impianti di telecomunicazione per telefonia cellulare. Per presentare la domanda c’è tempo fino alle ore 12 del 30 di maggio presso l’ufficio protocollo dell’Ente o con una raccomandata. Che vinca il migliore.