TIVOLI – Si erano rifugiati a Tivoli Terme i due evasi domenica sera dal carcere di Rebibbia. Uno si è costituito ieri sera, l’altro è stato bloccato stanotte mentre cercava di fuggire su un furgone. Catalin Ciobanu, 33 anni, si è costituito ieri sera alla stazione di Tivoli Terme: troppo pressanti ormai i controlli fatti scattare in tutto il territorio dai carabinieri. E sono stati proprio i militari della compagnia di Tivoli, diretti dal capitano Andrea Cinus, a bloccare poche ore dopo anche il secondo: Mihai Florin Diaconescu, 28 anni. Era nascosto in nel cassone di un furgone fermato in zona Cesurni. Ha cercato di fuggire a piedi, ma è stato acciuffato. Mentre il furgone è riuscito ad allontanarsi. Proseguono le indagini per ricostruire tutte le fasi della fuga e l’esatto rifugio dei due in questi tre giorni di latitanza.

(18 febbraio 2016 – www.lavocedelnordestromano.it) Red