TIVOLI – L’amministrazione comunale di Tivoli chiede a Cotral e alla Regione Lazio di intervenire per ripristinare le corse soppresse con il nuovo orario entrato in vigore nei giorni scorsi e, più in generale, di eliminare i disservizi che continuano a verificarsi da giorni, con gravi disagi per gli utenti dell’intero territorio della Valle dell’Aniene. “Si continuano a ricevere proteste e segnalazioni di disservizi da parte dei cittadini, non solo per l’eliminazione dall’orario di alcune corse notturne ma anche per una serie di disservizi che continuano a verificarsi, tra cui ritardi e soppressioni di corse – ha dichiarato Maria Ioannilli, assessore alla Mobilità -. Chiediamo a Cotral e alla Regione di aprire immediatamente un tavolo di confronto con i Comuni del nostro territorio poiché riteniamo che i cittadini abbiano diritto a un servizio di trasporto pubblico efficiente e adeguato alle esigenze della popolazione. Il taglio delle corse notturne, tra l’altro, ha generato notevoli problemi a molti lavoratori pendolari che lavorano per turni, tra cui operatori sanitari e delle forze dell’ordine, costretti ad utilizzare la propria auto per recarsi al lavoro. Per oggi, venerdì, è fissato un incontro con i presidenti delle due Comunità montane della Valle dell’Aniene, per concordare azioni condivise nei confronti di Cotral e Regione Lazio”.

(15 gennaio 2016 –www.lavocedelnordestromano.it) Red