Anastasio, Luna, Naomi e i Bowland sono i finalisti di X Factor 2018. Il settimo live del talent ha lasciato il pubblico, e anche i giudici, a bocca aperta con una doppia eliminazione shock, Martina Attili nella prima manche, pupilla di Manuel Agnelli, e Leo Gassman nella seconda. Soddisfatto invece Fedez che è riuscito a far esibire Naomi in entrambe le manche, da qualche giorno infatti il rapper chiedeva sui social una mano al pubblico per far arrivare la sua cantante alla seconda manche ed esibirsi con “Rap God + Beautiful” di Eminem feat Christina Aguilera. Ospiti dello scorso live Lorenzo Licitra, vincitore dell’edizione 2017, e Salmo, il rapper ad oggi in vetta alle classifiche italiane con il suo ultimo album “Playlist”.

I concorrenti si sono sfidati in due manche, nella prima con le “My song”, brani scelti da loro, mentre la seconda si è svolta con la consueta assegnazione da parte dei giudici. Per la prima batteria i Bowland hanno scelto di portare sul palco Iron di Woodkid Luna ha cantato Mica Van Gogh di Caparezza e Naomi si è cimentata con Problem di Ariana Grande feat Iggy Azalea. Leo Gassman ha scelto “Dead In The Water” di Noel Gallagher’s High Flying Birds, Anastasio “La porta dello spavento supremo” di Franco Battiato e Martini Attili “The Climb” Miley Cyrus, scelta che l’ha portata all’eliminazione. Per la seconda manche invece i Bowland si sono esibiti con “Amandoti” Cccp, Luna con “Can’t Hold Us” di Macklemore & Ryan Lewis feat Ray Dalton, Naomi con “Rap God + Beautiful” di Eminem e Christina Aguilera, Leo Gassmn con “Come è profondo il mare” Lucio Dalla e Anastasio “Clint Eastwood” dei Gorillaz.
Virginia Gigliotti

gioco d'azzardo dipendenza